Prorogata la riduzione dell’IVA per l’acquisto di case in classe A e B
25 febbraio 2017
I pannelli sono rifiuti pericolosi e difficili da smaltire?
28 ottobre 2017

Credito d’imposta per le spese di videosorveglianza, allarme e vigilanza

A partire dal 20 febbraio possibile inviare le richieste tramite il software sul sito delle Entrate

Da lunedì 20 febbraio fino al 20 marzo, i contribuenti che hanno sostenuto spese per sistemi di videosorveglianza digitale, sistemi di allarme e di vigilanza potranno inviare le domande di accesso al credito d’imposta introdotto dalla Legge di Stabilità 2016. Il provvedimento delle Entrate di oggi, infatti, chiarisce che la richiesta va inviata telematicamente all’Agenzia utilizzando l’apposito software gratuito “Creditovideosorveglianza” che sarà disponibile sul sito www.agenziaentrate.gov.it.

Scarica il comunicato completo in pdf dell’Agenzia delle Entrate qui.